nulla

Nulla mi piace di quello che vedo.

E sono stanco di tutto.

E quello che credevo mi scivolasse addosso

Mi accorgo che invece

Mi entra dentro piano piano

E scorre nel sangue come veleno

Che mi sporca l’anima

Uccidendomi lentamente.

Giorno dopo giorno.

Dopo giorno.

E non mi riconosco e non mi ritrovo

Costantemente resto in attesa

Di trovare una forza che dentro non ho.

Aspetto.

Mi illudo.

Mi giustifico.

Mi prendo in giro.

Ma è giusto forse

Restare a guardare

Tanto ormai

Tutto è sprecato.

 

 

Mille domande si affollano

E mille dubbi sorgono

VUOTO

nullaultima modifica: 2010-06-14T02:24:05+00:00da desa78.asr
Reposta per primo quest’articolo

4 pensieri su “nulla

  1. è uno stato d’animo che spesso ho provato
    che spesso mi ha lasciata sfiancata e priva di speranza
    ma ho imparato a trovare
    in ogni nota stonata
    una spinta a risalire
    a riemergere dal mare dell’indifferenza
    più mi sento spingere giù
    e più respiro e risalgo
    e sorrido
    in faccia al mondo
    e a chi non mi capisce
    io sorrido

    ti lascio un abbraccio
    poeta carissimo
    e un sorriso
    :-)mandi

Lascia un commento