vecchie 001

queste parole sono figlie del mio passato che è andato… oggi sono io… ieri che ero sempre io… non ero che io, ma mi sarebbe piaciuto essere dio.

 

NOTTI DI NOTTE

 

E’ LA MORTE CHE E’ COME LA NOTTE ,

E’ LA NOTTE CHE NASCE LA VITA ,

E’ LA NOTTE CHE VOGLIO LA FICA ,

E’ LA NOTTE CHE NON DORMO E PIANGO PER ME.

E’ LA NOTTE CHE SONO SOLO

E MI ASSALGONO ANSIE E PAURE,

MA E’ LA NOTTE CHE E’ COME LA MORTE ,

E’ LA NOTTE CHE PORTA LA PACE ,

E’ LA NOTTE CHE SOGNO L’AMORE,

CERTI AMORI NON RICAMBIATI,

E’ LA NOTTE CHE SCORDO L’AMORE,

QUELL’AMORE CHE INVECE C’E’ GIA.

E LA NOTTE CHE PENSO AI MIEI SBAGLI

QUANTI ERRORI CHE HO FATTO E FARO’.

E’ LA NOTTE CHE VIVO DA SOLO

E’ LA NOTTE CHE MUOIO DA ME.

E’ LA NOTTE CHE E’ COME LA MORTE.

E’ LA NOTTE CHE VITA VERRA’

 

Daniele 1996

 

GIORNI COME QUESTI

 

Ci sono giorni come questi…

Giorni in cui tutto

Mi sembra buio.

Giorni che possono essere solo

Momenti

…legati a ricordi di vita vissuta.

Sono quei giorni che li passo seduto

A pensare con lo sguardo cupo…

Giorni che sembrano non avere speranza.

Senza né alba né tramonto.

Ci sono altri giorni che sono i migliori

Quando la mia alba non conosce tramonto.

Ci sono giorni e giorni

Che non finiranno mai…

 

Daniele 1997

 

SABATO SERA

 

Un altro sabato sera.

Sempre lo stesso film,

sempre la stessa storia

sempre la stessa trama.

Una sera come tante

…una come le altre.

Ci si vuole divertire,

ma si parte per andare a morire.

Questa nostra concezione del sabato sera

Questa nostra cognizione del divertimento

Poi alla fine non potrà

Farci altro che male…

  ma forse in fondo in fondo

È proprio questo che ci piace.

E non potremo mai cambiare

Finche non cambieremo

Modo di pensare.

Daniele 10/03/1997

 

 

vecchie 001ultima modifica: 2008-06-15T03:03:00+00:00da desa78.asr
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento